Articoli

Un frammento precedentemente non identificato di "Pearce, il monaco nero sull'elisir" in MS. Mellon 43

Un frammento precedentemente non identificato di

Un frammento precedentemente non identificato di "Pearce, il monaco nero sull'elisir" in MS. Mellon 43

Timmermann, Anke

Marginalia, Vol.1 (2005)

Astratto

Tra i manoscritti della collezione Mellon, che ora fa parte del patrimonio della Beinecke Library dell'Università di Yale, c'è una miscellanea alchemica di una diversità non insolita per i quaderni del XVI secolo. I quattro (ex) tratti sono principalmente anonimi, scritti sia in inglese che in latino, in prosa e in versi. Piuttosto spettinato e di aspetto incompleto, il volume è privo del suo contesto originario; infatti non sappiamo molto della sua provenienza, ad eccezione di una datazione paleografica del 1575 circa. Questa nota ha lo scopo di far luce sull'identità di un testo in versi alchemici precedentemente non identificato nel manoscritto, che ha occupato una posizione marginale (sia letteralmente che in senso figurato) poiché è stato copiato in MS. Mellon 43.


Guarda il video: CHISSA - racconto di Guy De Maupassant uno dei migliori racconti di M. (Gennaio 2022).