Articoli

Forza bruta: miti delle fondamenta medievali e la ricerca dell'egemonia di tre organizzazioni moderne

Forza bruta: miti delle fondamenta medievali e la ricerca dell'egemonia di tre organizzazioni moderne

Forza bruta: miti delle fondamenta medievali e la ricerca dell'egemonia di tre organizzazioni moderne

Di Ann Rippin e Peter Fleming

Storia gestionale e organizzativa, Vol.1: 1 (2006)

Riassunto: i miti della fondazione sono stati al centro della cultura occidentale sin dai tempi classici. I miti delle fondamenta aziendali sono al centro della cultura aziendale. Qui vengono messi in discussione la natura e lo scopo delle storie di fondazione, così come il loro status di narrazioni innocenti. Questo articolo riprende i tropi narrativi dell'archetipo del mito della fondazione nazionale dell'Europa, la fondazione di Roma, raccontata nel poema epico latino Virgilio Eneidee traccia il loro riemergere nelle storie di fondazione di tre importanti organizzazioni moderne. Gli elementi narrativi sono il fondamento di un nuovo impero da parte di presidi immigrati, l'impero ispirato da un sogno o da una visione e l'istituzione di una cultura superiore a quella degli abitanti indigeni. I tre casi sono Marks and Spencer, Nike e Starbucks. Sebbene sia impossibile affermare che le organizzazioni ricorrono consapevolmente a questo mito archetipico, un confronto del contesto in cui gli elementi di questo antico racconto sono raccontati è una lente attraverso la quale esaminare le pretese organizzative di legittimità e autonomia, al fine di perseguire ordini del giorno incontrastati.

Introduzione: i miti della fondazione, sia di nazioni, dinastie o città, sono stati al centro della cultura occidentale sin dai tempi classici. Oggi, i miti fondanti delle organizzazioni sono al centro della cultura aziendale. Il genere è, infatti, così familiare che è diventato un artefatto accettato della vita aziendale. I programmi di introduzione alla professione e altri orientamenti spesso contengono un elemento di narrazione che descrive in dettaglio "dove tutto è iniziato". In questo articolo esaminiamo la natura e lo scopo delle storie di fondazione e mettiamo in discussione il loro status di narrazioni innocenti. Il nostro metodo consiste nell'usare due antichi miti delle fondazioni strettamente correlati - la fondazione di Enea della razza romana e la fondazione della Gran Bretagna da parte di Bruto, o Brut - come dispositivo euristico per esaminare tre storie di fondazione aziendali moderne. Nell'impiegare questa strategia, non presumiamo che nessuno di questi ultimi sia stato ispirato, o addirittura influenzato, dal primo, ma piuttosto usiamo un confronto delle circostanze di produzione di entrambe le serie di storie per suggerire imperativi politici condivisi.

I tre casi moderni sono Marks and Spencer, Nike e Starbucks. Nei casi di Marks and Spencer e Starbucks, ci sono "memorie" dei dirigenti da consultare. Con Nike, l'account è scritto da un giornalista ma con la piena collaborazione del notoriamente taciturno presidente e fondatore, Phil Knight. Questi formano i testi primari. In tutti e tre i casi vengono esaminati anche i commenti sulle società. I tre elementi della narrazione Enea / Bruto da esplorare sono le fondamenta di un nuovo impero da parte di presidi immigrati, l'impero ispirato da un sogno o da una visione e l'istituzione di una cultura superiore a quella degli abitanti indigeni.


Guarda il video: Oratores, bellatores, laboratores. La società del IX e X secolo (Gennaio 2022).